Letture al tavolo

Chirurgia d’affetto

“Chirurgia d’affetto” di Emanuela Carniti Merini, edita da Onirica, è la voce della poesia che colma l’inconciliabile, a partire dal contrasto tra le due parole del titolo, così apparentemente lontane. La penna, all’interno di questa raccolta, è una sonda che scava nei meandri del corpo e nei cunicoli dell’anima, è uno strumento chirurgico-poetico di precisione, … Continue reading

Letture al tavolo

“Aldebaran” – Paolo Amoruso e Maria Grazia Vai

Paolo Amoruso e Maria Grazia Vai si aprono, fin dalle prime poesie della silloge “Aldebaran” (Rupe Mutevole, 2013) ad un’appassionata dialettica e ad un serrato, ritmico e vorticoso rincorrersi dell’ “io” e del “tu”, fino ad arrivare a un “noi” loquace, che unisce le due anime senza legarle, grazie al filo sottile ma resistente della … Continue reading

Letture al tavolo

“Canto Incivile” di Laura Canevali

Il “Canto Incivile” di Laura Canevali si esprime, fin dalle prime poesie della raccolta, come un crescendo di desideri e di domande irrisolte, evidenziato dall’uso frequente e quasi accorato del condizionale e dell’interrogativo ( Battello cha passa. Dove conduci?/ Fossi un pittore! Ti porterei/ nella tela mai dipinta […]”. Appare chiaro fin da subito, dunque, … Continue reading